La Polonia meridionale – una nuova meta di vacanze culturali

La Polonia possiede vari vantaggi, tra cui la più vasta piazza medievale, il più ampio castello in mattoni medievali e verosimilmente la migliore vodka al mondo, per nominare solo poche delle migliori attrazioni che il paese ha da offrire.

escursione

Autor: pjs2005
Źródło: http://www.flickr.com

Che tu sia nei musei o al mare, ti fermi in un antico edificio trasformato in hotel o in campeggio sul fiume, voglia vedere artigianato popolare o ristoranti chic, ballare in un bar o sentire musica classica in una vecchia chiesa, non rimarrai deluso.
La zona sud di questo paese è una destinazione di vacanza sempre più popolare. Pochi chilometri a sud di Cracovia, le vaste piane della Polonia lasciano lo spazio ai gracili contrafforti dei Carpazi. La leggera composizione architettonica medievale di molte località della regione di Małopolska (Piccola Polonia) viene da un tempo in cui la zona fioriva come l’intersecazione di prospere vie di scambio. In campagna, le fattorie in legno e le superfici arate a strisce narrano un’altra storia: delle astrusità e della miseria che gli abitanti hanno vissuto prima del XX secolo che ha condotto i visitanti sulle monti.

Un viaggio a Cracovia e Małopolska è frammentaria senza viaggi ad almeno due destinazioni poco distanti: la cave di sale di Wieliczka, dove il sale è stato cavato per mille anni, e Auschwitz e Birkenau, i posti dei campi di concentramento più terribili e spietati dei nazisti. Sia il Parco Nazionale di Ojców che Zakopane offrono gite di prim’ordine in un ambiente naturale incontaminato. Questa è anche la principale area di sport invernali del paese.